Google Search

29 agosto 2009

A napoli si riciclano tutti tranne i rifiuti

Assegnati finalmente nuovi incarichi a due degli indagati nell’inchiesta Biopower !
breve storia per chi non ricordasse
La Procura di Santa Maria Capua Vetere accusa il Guerriero di aver adottato provvedimenti amministrativi favorevoli alla società Bracciali-Tombolini con lo scopo di far conferire al figlio l’incarico di progettazione relativo alla costruzione della centrale di Pignataro Maggiore; accusa il Testa di aver indotto in errore alcuni addetti facendogli falsamente attestare la conformità alla normativa antisismica prevista da un decreto ministeriale del 2008 in cambio di somme di denaro
Dal Bollettino Ufficiale della regione Campania del 17 agosto 2009
" premesso che è stata disposta la sospensione e la revoca degli incarichi a Michele Testa e Vincenzo Guerriero in quanto colpiti da misure restrittive della libertà personale (arresti domiciliari); RITENUTO NECESSARIO procedere all’assegnazione di un nuovo incarico delibera di assegnare il dott. Michele Testa presso “AA.GG. Gestione e formazione del personale, Organizzazione e Metodo” e Vincenzo Guerriero presso “Turismo e Beni culturali” e ad entrambi si riconosce, OLTRE LA RETRIBUZIONE ANNUA prevista dal CCNL, l’indennità di posizione correlata all’incarico dirigenziale attribuito."
Ma che bravi e come sono tempestivi quando vogliono...il 17 agosto tutti a lavoro in giunta...ma non c'erano altri due signori per questi incarico ?si potrebbe contestare che le accuse devono essere confermate,questo è vero! ma la scelta è sicuramente inopportuna ...leggeremo a breve qualcosa che recita cosi:"A.A.A. Cercasi indagati per incarico dirigenziale ....bentornati dalle vacanze questa è napoli ...ma non per molto ancora !
Daniela Villani
cittadina attiva

Nessun commento: