Google Search

21 ottobre 2009

l'unica certezza è la solerzia nel nascondere lo stato delle cose !

Il depuratore di via Giovanni da Procida è stato sottoposto a sequestro con facoltà d'uso in data 10 Agosto 2009 Dal 10 agosto sono passati due mesi e solo oggi si informa i cittadini dell'avvenuto sequestro,complimenti per la trasparenza e la tutela pubblica !Un sequestro al depuratore e perchè?perchè tutto è tranne che un depuratore ma una fossa settica chiamata vasca imhoff che è utilizzata normalmente per le acque di scarico domestiche dove non presente una rete fognaria urbana ,ritenuta già fuorilegge dall'assesore all'ambiente Ganapini .Giuseppe Pugliese ,capogruppo consiliare di Svolta Popolare, è stato il primo ad individuare e dare segnalazione nei primi di luglio e asserisce quanto segue :-E pensare che soltanto pochi giorni fa(ottobre), durante l’ultimo consiglio comunale paesano, il sindaco Francesco Iannuzzi aveva rassicurato tutti asserendo: “Abbiamo tutte le carte in regola. Lo stesso Marasco mi ha assicurato che il depuratore non presenta alcuna inadempienza-Dunque caro sindaco l'unica assicurazione che abbiamo, allo stato attuale dei fatti, è la solerzia nel nascondere all' intera comunità lo stato delle cose!Da valutare ora c'è la questione di " facoltà d'uso" concessa a al depuratore, come a dire l'impianto continua pur sapendo che non funziona ,è fuorilegge , antieconomico,poco efficiente e vecchio (edificata nel 1956)le amministrazioni devono assumersi le proprie responsabilità e mettere la tutela della salute tra le priorità! e quando non lo fanno vanno perseguiti ...basta con i silenzi,basta con le mancanze,è in gioco la salute di

Nessun commento: