Google Search

4 aprile 2009

cittadina attiva,donna,napoletana non timida,non passiva,non impaurita

Ieri spulciando in libreria ho visto un libro ,rapporto ecomafia 2008 ,ho deciso di comprarlo.Disponibile on line anche l'acquisto .http://www.edilportale.com/LibreriaTecnica/Libro.asp?IdLibro=6788 Stamani apro la prima pagina e mi imbatto nell' 'introduzione del nuovo presidente di Legambiente: Vittorio Cogliati Dezza leggo e rileggo e non credo a quel che vedo ...verso la fine di questo paragrafo è scritto :"Basti guardare alla passività dimostrata dalla società civile campana di fronte allo scandalo e al disastro dei rifiuti, di cui pure si potevano indicare colpevoli e responsabili, E` l'immagine di una società "timida", ripiegata su se stessa, impaurita d fronte ai cambiamenti, per ora incapace di reagire".Ma mi chiedo tutte le persone che con me o come me hanno combattuto in piazza,nei comitati,nelle associazioni,nei cordinamenti con riunioni,dibattiti e che da tempo si dichiarano cittadini attivi ....sono invisibili?o fanno parte della società incivile della Campania. Tutte le nostre proposte alternative sono state rese vane(raccolta differenziata,attenzione all'ambiente,ecc) ...mentre tutte quelle proposte invece capitaliste e cammorriste (inceneritori) che si definiscono come appartenenti alla società civile,quelle si che si vedono.E oltre a noi Cittadini Attivi napoletani ,sono forse scomparsi anche i Grillini e i Zanotelli e gli assisiani di Marotta,quanta gente invisibile popola nostra città e la nostra regione.Un documento importante come il rapporto ecomafia scritto con parole INFAMANTI che danno un immagine dei campani inverosimile.Direi che la parte migliore di noi...la si vuole nascondere...e perchè?Noi Campani siamo capaci di reagire eccome ,non abbiamo paura come abbiamo più volte dimostrato.Noi Campani ci ripeghiamo si ..ma su tutti voi ..che continuate ad eludere i ns. sforzi e non volete avere sufficienti orecchie per ascoltare le urla dei vostri cittadini
un abbraccio daniela villani

Nessun commento: