Google Search

4 giugno 2010

rapporto ecomfia 2010

curato da Legambiente, con la prefazione di Roberto Saviano mostra tutti i numeri delle attività delle cosche in Italia:




le infrazioni accertate nel ciclo dei rifiuti segnano un più 33 per cento (da 3.911 nel 2008 a 5.217 nel 2009). chiaramente a questo dato si deve aggiungere quello mancante dei rifiuti speciali .



Secondo il Rapporto le attività criminali hanno incassatoo 20,5 miliardi di euro. Fra i “traffici” più vistosi: le cosche e i rifiuti in Campania, il racket sugli animali, l'abusivismo edilizio.



L'’ecomafia non conosce crisi lItalia è a testa in giù mentre la criminalità tira!Liquidità,mancanza di bilanci,esentasse incassa a danno di tutti noi!



I numeri della Campania lasciano così poco spazio ai dubbi: nel 2009 sono stati 4.874 gli illeciti generici accertati,(17% del totale nazionale) pari a 13 reati al giorno, un reato ogni due ore, ben 8504 persone tra denunciate ed arrestate, pari a 23 ecocriminali “beccati” al giorno, una persona all'ora e ben 1.828 sequestri effettuati.



Ma la Campania conquista anche la maglia nera nel classifica del ciclo del cemento e in quello dei rifiuti. Nel ciclo del cemento si conferma maglia nera a livello nazionale nel ciclo del cemento con 1.179 infrazioni accertate ( il 15, 8% del totale nazionale)1836 persone tra arrestate e denunciate e 529 sequestri effettuati. Anche nel ciclo dei rifiuti detiene il primato negativo a livello nazionale. Sono 810 le infrazioni accertate, 1116 le persone denunciate e arrestate e 366 sequestri effettuati



The Guinness Records.... Campania

Ecco il LINK con classifica



http://download.repubblica.it/pdf/2010/Ecomafia.pdf



azioni possibili



prevenzione,monitoraggio ,informazione e controllo ambientale



dell’inquinamento atmosferico ,marino,idrico,territoriale,smaltimento rifiuti



riduzione od eliminazione dell’inquinamento acustico dell’aria, delle acque e del suolo

Ma noi non abbiamo iniziato ancora

"PROVE TECNICHE DI TRASSMISSIONE"





Daniela Villani

Mamma,donna,napoletana,cittadina attiva



.

Nessun commento: