Google Search

21 aprile 2010

Preferisco le parole che salvano alle parole che mi piacciono

La nostra città è cosa nota è pesantemente inquinata dai traffici portuali e


cittadini , infatti è molto alta è la mortalità per malattie all'apparato respiratorio

e per tumori forse non ancora ai primi posti però...

Ma oltre alla centrale elettrica di DI San Giovanni che già è attiva da decenni , cosa ci aggiungiamo per raggiungere il primato dei tumori.?Ci mettiamo poco distante una bella costruzione eletrica a turbogas, un grande inceneritore ed infine il porto ingrandito, conn l'aggravio di ulteriori serbatoi di gas e di oli combustibili per la darsena .

Ma noi a Napoli i progetti li facciamo in grande , infatti prevedendo che i nuovi insediamenti pericolosi e tossici, predisposti a poca distanza tra loro, potessero divenire una miccia esplosiva , abbiamo già predisposto un bel «Piano di emergenza esterna zona orientale» che riguarda i possibili incidenti dell''area.Cosa si fa per per addolcire il tumore...si addolcisce la pillola!

Peccato che l'emergenze vanno evitate specie quando sono disastri annunciati !

Ma se a questo aggiungiamo che era prevista secondo il piano regolatore, una riqualificazione della intera della zona est ed una bonifica del mare inquinato, questa è la beffa della beffa !

il mare per adesso non verà restituito e resterà un lontano ricordo fatto di solo promesse !

Ma tuttavia noi cittadini avremo qualche beneficio... Avremo grandi e mega-navi portacontainers,peggiori condizioni di vita e di aria, innalzamento dell' inquinamento e tanti i siti deturpati,nepure una riqualificazione, e un incremento dei tumori da farci facilmente conquistare il primato.di cittadini malati e felici!

Il profitto vincerà..MA NON IL NOSTRO MA QUELLO DEI SOLITI NOI chiaramente!


Preferisco le parole che salvano alle parole che mi piacciono

Nessun commento: