Google Search

12 febbraio 2009

QUALCOSA SI INIZIA A FARE A NAPOLI

news dal gruppo riprendiamoci napoletani Una notizia è da salutare con piacere: vetro, plastica, carta e alluminio a breve potrebbero diventare una fonte di guadagno per tutti noi della Campania e non solo semplici rifiuti da smaltire. Il ritorno del cosiddetto "vuoto a rendere" che consente ai cittadini di ricevere denaro in cambio di rifiuti riciclabili. Il Commissariato per l'emergenza rifiuti in Campania ha già individuato,finalmente delle apposite aree dove portare i rifiuti riciclabili e ricevere in cambio uno "scontrino" per poter poi ritirare la somma di denaro corrispondente."Ogni cittadino avrà un badge - ha spiegato il colonnello Giovanni Punzo del Commissariato rifiuti, durante la firma del protocollo tra Asi e Commissariato per la Bonifica in Campania per il recupero dei siti industriali - e potrà portare nelle aree predisposte fino a 100 chili di rifiuti differenziati al mese". I materiali verranno pesati su "bilance intelligenti" che rilasceranno una ricevuta con la quale si potrà ricevere il pagamento.La reintroduzione del sistema basato sul "vuoto a rendere" è prevista da una specifica ordinanza firmata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che contiene procedure riferite alla raccolta differenziata in Campania, con l'obiettivo di incentivare il conferimento di imballaggi usati e di rifiuti di imballaggio.Parola d'ordine dunque - riciclo-nella speranza che tutti gli enti siano collegati tra loro e non rimanga per mesi solo un ordinanza firmata.Collegatevi ....siamo nel 2008

Nessun commento: