Google Search

12 febbraio 2009

SII TU IL CAMBIAMENTO CHE VUOI DAL MONDO

buongiorno a tutti voi cari amici sono passati 4 mesi dalla nascita di questo gruppo ,che man mano è cresciuto , non ha raggiunto grandissimi numeri,ma penso siate d'accordo con me ,che la qualità è più importante della quantità.Ho avuto il piacere di conoscere personalmente molti di voi , altri li conosco solo virtualmente, ma ho avuto ugualmente la possibilità di confrontarmi e condividere idee su i tanti temi che affligono la ns. nazione e la città di Napoli.Chi segue il gruppo dall'inizio sa che non abbiamo un colore politico,ma solo il colore della nostra coscienza.Sentiamo nelle nostre tasche la più grave recessione dai tempi del dopoguerra e a Napoli e nel Mezzogiorno l’onda della crisi è ,come sempre accade ,molto più dura che altrove ,e a chi pensava di risolvere eliminando le tutele dei lavoratori e privatizzando i servizi pubblici essenziali,si è reso conto presto che si aumentano solo le tariffe a cui non corrisponde una maggiore efficienza. La gestione dell’acqua ad esempio è e deve restare in mano pubblica. L’erogazione dei servizi fondamentali pure.Tutto è affrontato oramai sull'onda dell'emergenza . A Napoli le grandi differenze sociali si stanno azzeranto , la mancanza di lavoro,la caduta dei valori ,tutti fattori che costituiscono lo scatenamento del caos e della violenza a partire dai 12 anni di vita,il sistema della camorra si infila nelle anime dei nostri ragazzi,prospera , in questa città dove ogni mattina i disperati si alzano ed inseguono i soliti fortunati .La situazione amministrativa e politica è la meno credibile degli ultimi anni!! Ma noi siamo e possiamo essere molto meglio di chi ci amministra e spesso anche più preparati .Ma continuare ad attaccare un corpo morto ritengo sia inutile ....è ora di lavorare per futuro dei nostri figli.Abbiamo bisogno di rimboccarci le maniche per far si che ci sarà un tempo dove cammineremo nel più grande parco della città ,quello della sanità ,con i nostri nipoti al fianco ,e gli racconteremo che un giorno qui c'era la cammorra e loro diranno :che cos'è uno strumento musicale ?" e poi consegnandoci la carta della loro caramella ci diranno :nonna oggi ho prodotto un pò di ricchezza, mettiamola nel contenitore affianco alla nostra panchina .Potrei continuare ancora, ma l'esperienza di 4 mesi su fb mi suggerisce che l'arte di copiare è la più intrapresa ..persino il titolo del ns. gruppo (che non è poi un grande slogan) è stato copiato.Per far si che non rimanga una favola ,non dobbiamo sederci ad aspettare che qualcuno lo faccia al posto nostro. Tutti abbiamo un interesse in gioco. Tutti abbiamo figli o nipoti. E dobbiamo pensare a ciò che dobbiamo fare .è per questo amici ,che vi chiedo di aiutarmi ,di unirci e di collaborare .Penso che ormai tutti noi sentiamo l'esigenza di costruire uno spazio pubblico condiviso in cui confrontarci e costruire partecipazione e democrazia dal basso ed è per questo che vi propongo un incontro per diventare davvero cittadini attivi !!!!LE e decisioni segnano il destino della nostra terra.... dei nostrifigli e di quelli che come me sono ancora qui,per scelta e volontà propria,ora dipende da tutti noi e da tutti quelli che si uniranno in quest'opera.Perché tutto questo prenda corpo occorre il contributo di tutti nella consapevolezza che stiamo intraprendendo un'opera titanica per la quale sono necessari dei CAMBIAMENTi IN OGNUNO DI NOI Vi aspetto in bacheca del gruppo per conoscere la vs. preziosa opinione e per scrivere insieme la prima pagina bianca della nostra vita grazie a tutti , buona giornata un abbraccio Daniela Villani

Nessun commento: